Storia

Tiemme Spa - Toscana Mobilità nasce il 22 Luglio 2010 ed è operativa dal 1° Agosto dello stesso anno. Il nuovo soggetto è chiamato a gestire i servizi di trasporto pubblico locale nelle province di Arezzo, Grosseto e Siena e nel comprensorio di Piombino attraverso l’aggregazione delle società Atm Spa (Piombino), Lfi Spa (Arezzo), Rama Spa (Grosseto) e Train Spa (Siena).

Il progetto ha preso forma dopo mesi caratterizzati da un importante percorso partecipativo che ha interessato tutti i soci delle quattro aziende coinvolte, attraverso l’avvio di un attento studio di valutazione. Il progetto è stato analizzato nel merito attraverso il passaggio nei Consigli di tutti gli Enti Locali soci delle aziende.

Il piano industriale, in particolare, ha l’obiettivo di innalzare il livello dei servizi ai cittadini e di garantire uno strategico rafforzamento sul mercato di aziende profondamente radicate sul territorio toscano. Un passo indispensabile per essere più competitivi nell’ambito del processo di liberalizzazione dei servizi. L’aggregazione, infatti, rappresenta uno strumento di difesa indispensabile per la salvaguardia dei livelli occupazionali e per fronteggiare la situazione economica e quella di mercato.

Ad oggi Tiemme prevede una produzione di 34 milioni di vetture-km/anno, quasi 40 milioni di passeggeri annui,un parco mezzi di 750 bus, oltre 1.150 addetti complessivi e un fatturato di circa 90 milioni di euro. Numeri, questi, che permettono a Tiemme di collocarsi tra le prime dieci realtà italiane del trasporto pubblico.

I perimetri di attività di Tiemme comprendono:

  • servizi di trasporto pubblico locale
  • attività di noleggio
  • servizi a contratto (scuolabus, servizi navetta)
  • linee autorizzate
  • manutenzione del parco veicoli (gestione officine, manutenzioni esterne)
  • attività amministrative e di corporate (acquisti, gestione personale, contabilità, ecc.).