Vai al contenuto

TIEMME S.p.A. su determinate linee mette a disposizione dei propri clienti bus con pianale ribassato sui quali è possibile viaggiare in carrozzina.

La dotazione risponde alle prescrizioni dell’allegato VII della direttiva 2001/85 CE che detta dimensioni e caratteristiche delle dotazioni per il sollevamento e degli spazi interni ai mezzi.

Per usufruire del servizio il cliente deve portare con sè il libretto della carrozzina che riporta l’omologazione.

Durante il trasporto è obbligatorio che sia il passeggero che la carrozzina siano sempre agganciati con la cintura di sicurezza predisposta sull’autobus, bloccata con il proprio freno delle ruote e posizionata negli spazi e nel verso come stabilito dal layout del mezzo.
In caso non ci sia garanzia di queste condizioni TIEMME non si assume la responsabilità di caricare il passeggero con la carrozzina, tutelando così sia il passeggero diversamente abile che gli altri passeggeri trasportati. Essendo gli autobus omologati per un solo posto adibito al trasporto di carrozzine, qualora l’unico posto disponibile sia già occupato da un utente meno abile, non sarà possibile farne salire un altro.

La quasi totalità dei mezzi è attrezzata, tuttavia ci sono alcuni autobus che non sono dotati di pedana per il trasporto dei diversamente abili, per questo non è possibile garantire che sul servizio ci sia giornalmente, allo stesso orario, un mezzo idoneo allo scopo.
Inoltre, a bordo dei mezzi è stato inserito un adesivo con le istruzioni operative a cui il Diversamente Abile dovrà far riferimento, nelle quali è specificato quanto segue:

 

Quando si deve salire sul bus

  • Far capire con un cenno al conducente del bus in arrivo l’intenzione di salire a bordo.
  • Nel caso in cui la fermata sia ostruita (o non adatta all’uso della pedana manuale) il conducente sarà impossibilitato a far salire a bordo la persona con disabilità.
  • Una volta che il conducente, valutata la sicurezza della fermata, avrà aperto la pedana, salire autonomamente o con l’aiuto di un accompagnatore. Il conducente darà tutte le informazioni utili per allacciare correttamente le cinture o prenotare la fermata ma non avrà il compito di assistere il cliente nelle fasi di salita e di discesa dal bus.

Pertanto ove il disabile non sia autonomo dovrà essere assistito obbligatoriamente da accompagnatore.

 

 Quando si è a bordo

  • Prendere posizione nella zona riservata (la postazione è omologata per una sedia a rotelle). Allacciare le cinture (dove presenti), frenare sempre la sedia a rotelle contromarcia, premere (dove presente) il pulsante che avviserà il conducente che si può partire.

 

 Quando si deve scendere

  • Premere per tempo il pulsante di richiesta di fermata.
  • Attendere che il conducente, valutata la condizione di sicurezza della fermata, apra la pedana e autorizzi la discesa, prima di slacciare la cintura di sicurezza e liberare dal freno la sedia a rotelle.
  • Nel caso in cui la fermata sia ostruita (o non adatta all’uso della pedana manuale), il conducente potrà proporre la discesa alla fermata idonea più vicina.

Per maggiori informazioni è attivo il numero verde  800684040  tutti i giorni dalle 7.00 alle 19.00.