Vai al contenuto

Comunicato stampa

Sulla flotta urbana di Grosseto arriva il conta passeggeri automatico

L’impegno verso l’innovazione tecnologica a servizio della propria utenza di Tiemme fa un ulteriore passo in avanti. L’azienda, tra le primissime in Italia, risponde all’invito della Regione Toscana e dà il via ad una nuova tecnologia che consente l’attivazione del sistema informativo automatizzato di conta passeggeri a bordo della flotta urbana di Grosseto, quale ulteriore upgrade dei suoi servizi, alla vigilia di una ripresa del

la scuola ancora condizionata dal perdurare delle disposizioni che limitano la capienza a bordo bus per le necessità di contrasto della pandemia da Covid-19.

La novità interesserà in questa prima fase la flotta urbana di Grosseto (12 autobus) ed è inoltre potenzialmente estendibile ad ulteriori 150 bus dell’intera flotta aziendale.

“Siamo tra le prime aziende di Tpl in Italia ad applicare concretamente un sistema completamente automatizzato a supporto delle decisioni e dell’operatività aziendale in questa fase che ci vede ancora alle prese con la pan

demia – commenta il Presidente di Tiemme, Guido Delmirani -. In via sperimentale gli utenti dei nostri servizi su Grosseto potranno beneficiare di una novità molto utile per organizzare al meglio i propri spostamen

ti urbani, conoscendo in anticipo tramite la nostra App gratuita, la palina elettronica di fermata o con l’infobus esterno all’autobus, il livello di riempimento dell’autobus di proprio interesse in arrivo alla rispettiva fermata. Un’innovazione che va dunque nella direzione di sviluppare tutte quelle nuove caratteristiche che un servizio come il nostro è chiamato ad adottare alla luce dei profondi cambiamenti imposti dal Covid”.

“Grazie a questa tecnologia – dichiarano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore alla Mobilità Fausto Turbanti – è possibile coniugare le necessità degli utenti che utilizzano il trasporto pubblico con le prescrizioni imposte per garantire il distanziamento sociale per contrastare il Coronavirus. Un servizio utile, che garantendo la possibilità di sapere in tempo reale quanto è affollato un autobus, sarà sicuramente un incentivo a scegliere i mezzi pubblici, dando quindi ulteriore impulso alla mobilità sostenibile. Ringraziamo Tiemme per essere tra le prime realtà italiane ad aver colto questa opportunità”.

Le caratteristiche

Tutti i 12 mezzi urbani in servizio a Grosseto sono stati equipaggiati con sistema elettronico di conteggio passeggeri basato su telecamere collocate nella parte interna del tetto di ogni veicolo e nel centro rispetto ad ogni porta di salita/discesa. Il sistema è pensato in modo da individuare la sagoma della persona che sale/scende dal mezzo e, conseguentemente, accertarne l’effettiva salita/discesa al momento della chiusura delle porte stesse. In questo modo, grazie al terminale del sistema AVM presente a bordo, un led luminoso a servizio dell’autista (verde, basso carico; giallo, medio carico; rosso, alto carico) informerà sul rispetto della soglia massima trasportabile secondo il vigente DPCM e quindi rispetto alle caratteristiche di riempimento del singolo mezzo.

Dal punto di vista degli utenti, non appena il sistema di conteggio passeggeri generi durante il servizio un livello di riempimento alto (autobus completo), sempre tramite il sistema AVM, si andranno a generare automaticamente informazioni sui pannelli elettronici esterni all’autobus che di solito indicano la linea o la direzione del mezzo, nonché sulle fermate dotate di paline e tabelloni elettronici e quindi sulla App Tiemme Mobile 2.0.

Le stesse informazioni saranno trasmesse anche alla centrale di controllo aziendale, così da generare una reportistica automatizzata di passeggeri saliti/discesi ad ogni fermata della linea/corsa interessata e comporre un prezioso diario di bordo per monitorare il servizio e valutare eventuali interventi.

Il sistema informativo di Tiemme è stato sviluppato internamente dall’azienda in seguito ad un lavoro che ha richiesto circa 5 mesi di implementazione, con la collaborazione dei fornitori del sistema AVM (Swarco Mizar) e conteggio elettronico dei passeggeri (Ameli).

3 Settembre 2021
Torna alla lista
CHIUDI
CHIUDI