Vai al contenuto

Comunicato stampa

Rinnovamento bus: entrano in servizio 8 nuovi mezzi extraurbani

Nonostante la fase complessa legata all’emergenza del COVID-19, il percorso di rinnovamento della flotta di Tiemme conosce una nuova tappa: entrano infatti in servizio 8 nuovi autobus extraurbani che, date le circostanze, non saranno oggetto di inaugurazione pubblica. Cinque dei nuovi mezzi saranno da subito operativi sul territorio della provincia di Arezzo sulle tratte extraurbane; tre invece sulla provincia di Siena. Nelle prossime settimane altri mezzi arriveranno per le sedi operative di Grosseto e Piombino.

“Nonostante lo scenario di incertezza che caratterizza questa fase storica, il nostro impegno sta andando regolarmente avanti – dichiara il Presidente di Tiemme, Massimiliano Dindalini -. I 5 nuovi mezzi extraurbani, frutto di ordini definiti nelle scorse settimane, ci consentono di portare avanti il nostro percorso per abbassare l’età media della nostra flotta e dare risposte concrete alla nostra utenza”.

“Ovviamente la fase che stiamo vivendo ci ha indotto ad annullare gli eventi inaugurali che avevamo previsto – aggiunge il Direttore Generale di Tiemme, Piero Sassoli – ma reputiamo giusto informare la nostra utenza ed il nostro territorio che la nostra attività sta proseguendo”.

Caratteristiche bus

I nuovi bus sono marca OtoKar, modello Territo U, ed hanno una lunghezza di 12,20 metri con motore Euro 6 di ultima generazione, nel pieno rispetto ambientale. Sono dotati di impianto antincendio, doppia porta centrale, porta singola anteriore e sollevatore elettroidraulico per la movimentazione di passeggeri diversamente abili, corredato di segnalazione visiva e acustica. All’interno è prevista la zona per il trasporto di passeggero in carrozzella nonché 4 posti riservati a passeggeri con ridotta capacità motoria.

Complessivamente i posti a sedere sono 51, più 4 nella zona della carrozzella, utilizzabili quando questa è libera. I posti in piedi previsti sono 18.

I sedili dei passeggeri sono corredati di bracciolo e di regolazione schienale, più poggiapiedi. Previsto impianto di aria climatizzata e riscaldamento indipendente, per passeggeri e autista. Ogni singolo posto a sedere è dotato di bocchette climatizzazione e luci. Lungo il corridoio sono presenti maniglioni di sostegno. I bus sono dotati di impianto video per il controllo del porta centrale e di annuncio vocale sia per l’interno del bus che per l’esterno. Ulteriori dotazioni tecnologiche prevedono: pannello ripetitore di percorso interno; impianto di video sorveglianza interno; impianto di controllo remoto AVM; tecnologia dedicata al conteggio passeggeri; router Wi-Fi utilizzabile dai passeggeri a bordo del veicolo; impianto di assistenza alla retromarcia con telecamera azionabile automaticamente con l’inserimento; obliteratrice posizionata di fianco al posto guida; innovativa superficie vetrata ad alta rifrazione solare di colore bronzo.

13 Marzo 2020
Torna alla lista
CHIUDI
CHIUDI