Vai al contenuto

Comunicato stampa

Servizi scolastici in Valdelsa, positivo il confronto tra Tiemme, i comuni coinvolti e gli studenti

Positivo confronto nella giornata di ieri, venerdì 20 dicembre, a Poggibonsi tra Tiemme, i comuni della Valdelsa e i rappresentanti degli studenti per analizzare le criticità del trasporto scolastico a servizio degli istituti scolastici di Colle Val d’Elsa e Poggibonsi.

Sono intervenuti i sindaci di Poggibonsi David Bussagli, di Colle di Val d’Elsa Alessandro Donati, di San Gimignano Andrea Marrucci, di Radicondoli Francesco Guarguaglini, l’assessore Serena Fedi di Barberino Tavarnelle, gli assessori Susanna Salvadori e Roberto Gambassi di Poggibonsi. Presente anche una delegazione di studenti del Don Bosco e del liceo Volta. Per Tiemme sono intervenuti il Presidente Massimiliano Dindalini, il consigliere di Amministrazione Marisa Perugini e Filippo Giustarini, dell’area movimento della sede di Siena.

“L’occasione è stata molto utile – spiega il Presidente di Tiemme, Massimiliano Dindalini – per tracciare un quadro completo delle problematiche emerse in queste settimane, a partire dal sovraffollamento a bordo di alcune corse ed i correttivi che, man mano, abbiamo inserito dopo l’approvazione da parte degli Enti preposti alla programmazione del servizio di Tpl. Abbiamo analizzato nel dettaglio le istanze avanzate dagli studenti, cercando di recepire le loro esigenze ed illustrando un ulteriore pacchetto di novità e correttivi che abbiamo definito e che saranno in vigore a partire dal prossimo 7 gennaio, ovvero in coincidenza con la riapertura delle scuole dopo la pausa natalizia. L’occasione è stata molto costruttiva e utile nello scambio delle reciproche esperienze: anche per questo motivo abbiamo invitato i rappresentanti degli studenti ad aggiornarci a gennaio sull’andamento del servizio e a farci visita nella nostra sede operativa di Siena, così da  poter vedere dal vivo come si sviluppa quotidianamente l’organizzazione del nostro lavoro sul territorio, quale utile testimonianza anche ai fini dei rispettivi percorsi didattici”.

“Ci siamo fatti promotori – fanno sapere gli amministratori dei Comuni coinvolti – di questo incontro raccogliendo un’esigenza che ci era stata manifestata. L’incontro è stato positivo e ha portato Tiemme e gli studenti a confrontarsi su alcune questioni sollevate, anche tecniche e su cui sono state chieste e fornite le spiegazioni chieste. C’è una situazione avviata a soluzione per quanto riguarda il sovraffollamento dei mezzi, con anche la prossima introduzione di una nuova corsa che andrà ad integrare le altre misure già messe in campo. La situazione continuerà ad essere monitorata con già la previsione di un nuovo incontro per valutare l’impatto di questa ulteriore misura e, nel caso, per valutare altre migliorie che potrebbero essere necessarie. Da parte nostra grazie a Tiemme e agli studenti per la disponibilità”.

Le novità dal 7 gennaio 2020

Ecco nel dettaglio le novità ai servizi dell’area Valdelsa che saranno in vigore a partire da martedì 7 gennaio 2020, giorno di riapertura delle scuole dopo le vacanze natalizie.

Per la linea 121 è prevista l’istituzione di nuove corse con validità feriale scolastica. In particolare una corsa delle 7.40 da Castellina Scalo per Colle Val d’Elsa/via dei Mille Liceo con arrivo a via Bilenchi alle 8.05. Un ulteriore corsa sarà in partenza alle 9.05 da Monteriggioni per Colle Val d’Elsa (via Bilenchi) con arrivo alle 9.15.

Per la linea 135 saranno istituite nuove corse con validità scolastica feriale: alle ore 8.10 da Colle Val d’Elsa (via Bilenchi) per Campostaggia e Poggibonsi Fs (arrivo alle 8.25) e alle 13.30 da Colle Val d’Elsa (via dei Mille/Liceo) per Poggibonsi Fs (arrivo alla ore 13.45).

Infine per la linea 136 saranno istituite nuove corse con validità scolastica feriale: alle ore 8.45 da Poggibonsi Fs per Monteriggioni (arrivo alle ore 9.05) e alle 13.45 da Poggibonsi Stazione Fs per Castellina Scalo (arrivo alle ore 14.05).

 

21 Dicembre 2019
Torna alla lista
CHIUDI
CHIUDI