Vai al contenuto

Comunicato stampa

Servizi Tpl: cresce la disponibilità di posti a bordo della flotta

Torna a crescere il numero di posti disponibili a bordo dei bus che compongono la flotta Tpl di Tiemme. In seguito all’ultima ordinanza della Regione Toscana (la n° 74 del 16/07/2020) Tiemme sta adottando graduali azioni che consentiranno di aumentare la disponibilità di posti a bordo sia dei bus extraurbani che urbani.

Sui mezzi extraurbani sarà possibile occupare tutti i posti a sedere disponibili ma non sarà possibile trasportare persone in piedi.

Sui mezzi urbani la capienza massima delle persone trasportabili sarà pari al 60% di quanto indicato nel libretto di circolazione di ogni bus, considerando il totale dei posti totali, ovvero sia quelli a sedere che in piedi.

Ciascun autobus urbano indicherà sulle portiere di salita il numero massimo di persone che potranno essere contemporaneamente presenti a bordo, tra seduti ed in piedi. Inoltre sarà ripristinata la possibilità di salire a bordo attraverso la porta anteriore in quei mezzi urbani dove è presente una sufficiente protezione del conducente, utile a garantire il distanziamento di almeno un metro con il passeggero. Rispondono a queste caratteristiche 57 bus urbani della flotta urbana che saranno quindi allestiti con informazioni di bordo e di salita utili in tal senso.

“Seppur in modo graduale ci stiamo avvicinando alla piena disponibilità di posti sui nostri mezzi – commenta il Presidente di Tiemme, Massimiliano Dindalini – anche in vista di settembre e della riapertura delle scuole. Ricordo che resta ovviamente in vigore l’obbligo di indossare la mascherina a bordo sia da parte del nostro personale che di tutti gli utenti, a cui cogliamo occasione di ricordare l’importanza di osservare queste semplici regole al fine di preservare l’incolumità di tutti e il proseguimento del percorso che tutti noi auspichiamo possa garantire la normalizzazione”.

Inoltre l’azienda, al fine di combattere l’evasione tariffaria e dare la possibilità agli utenti di obliterare il proprio biglietto a bordo, garantirà la possibilità di raggiungere in sicurezza le obliteratrici, comprese quelle di ultima generazione che consentono il pagamento del ticket urbano pagando con la propria carta bancaria contactless. Rimane invece sospesa la vendita dei titoli di viaggio a bordo tramite conducente: l’utenza è quindi invitata a salire a bordo avendo precedentemente acquistato il titolo di viaggio attraverso i consueti canali di vendita (via sms per i soli servizi urbani, App Tiemme Mobile 2.0, sito www.tiemmespa.it e tradizionali rivendite per tutti i titoli di viaggio).

22 Luglio 2020
Torna alla lista
CHIUDI
CHIUDI